A casa (e a dieta), subito!!

I Giovani Democratici di Novara, prendendo atto dei rinvii a giudizio giunti in Regione Piemonte, si uniscono ai cori d’indignazione sempre più insistenti e pretendono le dimissioni immediate del Presidente della Regione Roberto Cota. Lo scandalo “spese pazze”, che vede coinvolti in prima fila quasi tutti i Consiglieri regionali della attuale maggioranza e che, con nostro sollievo, solleva dalle accuse i Consiglieri Pd, è una vergogna che i cittadini piemontesi non possono più tollerare. In un momento storico in cui i piemontesi sono chiamati ad enormi sacrifici, la classe dirigente dei massicci tagli alla sanità e ai trasporti regionali si fa gioco dei propri cittadini chiedendo rimborsi ridicoli e offensivi nei confronti di tutta la comunità. La città di Novara si è tristemente scoperta epicentro di questo presunto sistema immorale, come testimoniano i ruoli centrali di alcune figure di spicco novaresi, le quali ci auguriamo di incrociare per strada in veste di semplici cittadini al più presto. Sebbene ci sorprendano i superpoteri dei rappresentanti in Regione, capaci di chiedere, grazie al dono dell’ubiquità, rimborsi per più cene sparse sul suolo regionale contemporaneamente, riteniamo poco salutare l’ingestione di una quantità così massiccia di cibo sulle spalle dei contribuenti. Al fine di evitare ricoveri per indigestione nelle ormai precarie strutture piemontesi, invitiamo la Giunta Regionale a rassegnare le dimissioni e mettersi immediatamente a dieta.

Giovani Democratici città di Novara

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...