Accordo tra Comune e Ospedale Maggiore: Wi-fi gratis per i pazienti

Wi-fi gratis per i pazienti dell’ospedale. Grazie a un accordo tra Comune di Novara e il Maggiore, le moderne tecnologie sbarcano anche in corsia: gli utenti potranno navigare in internet collegandosi al wi-fi comunale. L’amministrazione ha infatti messo a disposizione la propria fibra ottica, prolungandola fino al «Ced» della struttura sanitaria. La presentazione l’altra mattina in ospedale.

«Lavoriamo da tempo lungo due binari» ha detto il direttore generale del Maggiore, Mario Minola: «da un lato, garantire agli utenti un supporto tecnologico; dall’altro, migliorare la sicurezza delle nostre informazioni digitali».  

Il progetto, ha spiegato il responsabile dei servizi informatici del Comune, Alvaro Canciani, «prevede il collegamento in rete, tramite la fibra ottica comunale, di tutti gli ospedali novaresi, inclusa la struttura di Galliate. La velocità della fibra ottica risulta fondamentale anche a livello medico, aprendo nuove frontiere alla medicina tradizionale: per esempio, con tale collegamento, è possibile trasmettere un flusso elevatissimo di dati in tempo reale, come potrebbe essere un video-streaming di un’operazione. Siamo una sorta di distributore locale di quella “rete regionale” che si è deciso di creare».

L’iniziativa segue le indicazioni della Regione e del «decreto del fare» dello scorso luglio. I pazienti (sia novaresi sia non residenti), proprio come avviene per chiunque transita in centro città, potranno quindi registrarsi con un sms al wi-fi comunale e accedere liberamente alla piattaforma internet: tutto gratuito.

Per ora le aree coperte dalla rete libera sono alcune tra le zone di attesa a maggior afflusso di utenti, quali Cup, pronto soccorso, centro prelievi, poliambulatori. Entro fine anno la copertura verrà gradualmente estesa all’intera sede centrale. Il passo successivo previsto da Comune e ospedale è l’estensione del servizio anche alla sede distaccata di viale Piazza d’Armi, della sede dei corsi di laurea in viale Ferrucci e della sede ospedaliera di Galliate.

[fonte: La Stampa – Marco Benvenuti]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...